Indirizzo Musicale

Print Friendly, PDF & Email

INDIRIZZO MUSICALE

Caratteristiche

Dall’anno scolastico 2006/2007 all’interno dell’I.C. Tiziana Weiss di Trieste, è stata attivata la sezione specifica (sez. E) ad indirizzo musicale. Si tratta di un corso curricolare disciplinato dal D.M. 201 /1999, il quale prevede l’ampliamento dell’insegnamento musicale attraverso l’apprendimento della pratica strumentale e della teoria musicale.

L’insegnamento di uno strumento costituisce un’integrazione interdisciplinare ed un arricchimento della materia educazione musicale tramite la pratica applicata (individuale e di insieme) e l’approfondimento della teoria musicale. Proporre l’insegnamento dello strumento musicale significa offrire agli alunni innanzitutto una conoscenza tecnico pratica, teorica, lessicale, storica, culturale, interpretativa della musica ed una maggiore capacità di lettura attiva e critica del reale nonché una ulteriore possibilità di conoscenza, espressione, coscienza razionale ed emotiva di sé e l’occasione per porsi in relazione consapevole e collaborativa con i coetanei.

I corsi di strumento musicale attivati sono:

  • TROMBA
  • CHITARRA
  • PERCUSSIONI
  • PIANOFORTE

Prove di ammissione e graduatorie idonei:

Per accedere all’indirizzo musicale si deve:

  • All’atto dell’iscrizione manifestare la volontà di iscrizione al corso specifico indicando gli strumenti tra quelli presenti a scuola in ordine di preferenza.
  • Sostenere una prova attitudinale di ammissione nella quale vengono individuati alcuni prerequisiti musicali di base e di approccio tramite la scoperta della rosa di strumenti offerti.

Qualora il candidato suoni già uno strumento può presentare un programma libero da fare ascoltare alla commissione in sede di prova. Al termine delle prove verrà pubblicata una graduatoria con il giudizio di idoneità: i candidati idonei andranno a formare la classe prima per un massimo 5 alunni per strumento.

La commissione d’esame tenuto conto del numero di iscrizioni per singolo strumento e della prova attitudinale si riserva di reindirizzare la scelta dello strumento più idonea per il percorso strumentale.

 

Quadro orario

Le ore totali settimanali da aggiungere alle 30 ore delle classi a tempo normale (dal lunedì al venerdì) per l’indirizzo strumentale sono così distribuite: una unità didattica di lezione frontale, una unità didattica di teoria musicale ed una unità didattica di Ensemble/Orchestra (una unità didattica = 55 minuti).

Attività e laboratori

L’istituto attraverso saggi concerti concorsi rassegne musicali e collaborazioni finalizza il percorso musicale degli studenti all’acquisizione di specifiche competenze musicali sia in veste solistica che d’ensemble. 

 

L’articolazione delle attività curricolari si sviluppa sui seguenti punti:

  • Lezione di strumento musicale individuale (e/o in compresenza)
  • Lezione di teoria musicale (divisi per gruppi strumentali)
  • Orchestra d’istituto e/o Ensemble
  • Collaborazioni interdisciplinari inerenti le diverse aree del linguaggio.

Finalità

Le potenzialità della dimensione comunicativa offerta dallo studio di uno strumento musicale:

  • Promuove la formazione globale dell’individuo offrendo spunti per la maturazione nella logica, nell’espressività e nella comunicazione;
  • Sviluppa i processi di apprendimento dell’alunno nella dimensione cognitiva, pratico operativa, improvvisativo-compositiva;
  • Accresce il desiderio e il senso di appartenenza/identità della condivisione in gruppo;
  • Stimola il senso di responsabilità portando gli alunni a creare verificare ed accettare regole accogliere le idee degli altri con finalità costruttive e di condivisione nonché a comprendere scopo e funzione dei diversi ruoli con l’obiettivo di migliorare il gruppo.

La scuola media ad indirizzo musicale è propedeutica alla prosecuzione degli studi presso il liceo musicale e il conservatorio statale di musica.

Prof. Santagati e  Udijlovic 

 

Indirizzo Musicale - Articoli recenti