SARAJEVO 28 Giugno 1914

Print Friendly, PDF & Email

SARAJEVO 28 Giugno 1914

La scuola a Teatro….il Teatro a Scuola ed in museo !!!. Ecco l’evento a cui hanno assistito le classi 3A, 3C e 3E

Il Museo “De Henriquez” ha ospitato alunni e alunne, dell’I.C.T.Weiuss che si sono mossi fra le sale dell’interessante Museo, fra cimeli, cannoni, carri … dei veri e propri “pezzi di storia”… e hanno incontrato la Storia.

Al centro dello spettacolo è l’attentato di Sarajevo, di cui furono vittime l’Arciduca Francesco Ferdinando e sua moglie Sofia. L’episodio viene raccontato da alcuni testimoni diretti dell’attentato: i bravissimi attori della Compagnia Stabile, Filippo Borghi, Adriano Braidotti, Ester Galazzi, Andrea Germani, Lara Komar, Riccardo Maranzana, Francesco Migliaccio, Maria Grazia Plos.

Diversi punti di vista affascinano gli spettatori che hanno ascoltato, catturati dall’immaginario narrativo, le testimonianze di una donna del popolo, di un militare al servizio dell’Arciduca, di un ingegnere, di una giovane nobile poi emigrata, del medico che in prigione si occupò di Gavrilo Princip, ….
A Sarajevo il 28 giugno di Gilberto Forti nasce da un’idea dello scrittore e giornalista Paolo Rumiz, la messinscena negli spazi museali è a cura di Giulia Corrocher, la colonna sonora è stata eseguita dalle quattro musiciste del Quartetto Iris
Al termine dello spettacolo, poi, è stata data l’opportunità ai ragazzi e alle ragazze, di visitare il museo con attenzione. Alcuni si sono improvvisati guide, a volte sicure, a volte un po’ intimidite. Un’esperienza di peer education che aiuta a crescere e fa mettere in campo le competenze acquisite.

Ringraziamo, come docenti, quanti hanno reso possibile tutto ciò

23 marzo 2018 doc. di lettere: Rudes, Bertarelli, Nappi